Skip to content

La storia dei Marvel Studios

Patiti dei film della Marvel…tenetevi forte!

La storia dei Marvel Studios

Marvel Studios nasce nel 1993 a Burbank in California.

Marvel Studios la fa da capofila anche per quanto riguarda le due divisioni Marvel Music e MVL Productions LLC. Per quanto riguarda la saga degli Avengers, viene distribuita da Walt Disney Studios Motion Pictures, dagli Universal Studios per i film di Hulk e da Columbia Pictures per il film di Spider-Man.

#nontuttisannoche la Marvel era anche conosciuta come Timely Comics, in quel periodo fu prodotto un serial cinematografico con protagonista Captain America.

Negli anni settanta, Marvel Entertainment decise di vendere i diritti di sfruttamento di alcuni personaggi, infatti inizialmente fu prodotta una serie TV composta da alcuni cortometraggi con protagonista l’Uomo Ragno e titolata Spidey Super Stories.

Durante gli anni settanta andò in produzione The Amazing Spider-Man, una serie TV incentrata sull’ Uomo Ragno, da cui furono tratti ulteriori tre film (L’uomo Ragno, L’uomo Ragno colpisce ancora e L’uomo Ragno sfida il drago).

Arrivò il tempo di Hulk, fu proprio quel film ad ottenere una riduzione televisiva con Bill Bixby e Lou Ferrigno, dalla quale furono prodotti altri cinque film (L’incredibile Hulk, Morte in famiglia, Processo all’incredibile Hulk, La rivincita dell’incredibile Hulk e La morte dell’incredibile Hulk).

Tre film, furono prodotti nello stesso periodo e destinati alla televisione: Capitan America, Dr Strange ed il sequel Captain America II: Death Too Soon.

Correva l’anno 1986 quando fu prodotta una pellicola basata su Howard il papero, intitolata Howard… e il destino del mondo: fu un flop. Nel 1989, fu realizzato un nuovo film su Capitan America che non ebbe alcun successo.

Arrivarono i primi anni novanta e la Marvel Productions cambiò nome in Marvel Films nel 1993 e successivamente Marvel Studios nel 1996, con Avi Arad come CEO.

Non vide mai la luce una pellicola realizzata appositamente sui Fantastici Quattro ed inoltre furono realizzati anche due episodi televisivi (Generazione X e Nick Fury).

Dal 2005 i Marvel Studios, diretti da Kevin Feige, presero la decisione di autoprodurre i Film e di distribuirli tramite la Paramount Distributions. La decisione arrivò appunto da uno scarso profitto da questi accordi con gli altri studios per i diritti di sfruttamento dei suoi personaggi decidendo così di poter avere un maggior controllo sui propri progetti.

Vicini alla fine degli anni 2000, nel 2009 la Walt Disney acquisisce la Marvel Entertainment per 4 miliardi di dollari. Nel 2010 la Marvel Entertainment da alla luce la divisione Marvel Television, affidando a Jeph Loeb il ruolo di Vice Presidente Esecutivo. Nell’ottobre dello stesso anno la Disney acquisice i diritti di distribuzione di The Avengers e Iron Man 3 dalla Paramount, il cui logo è comunque presente nel materiale promozionale e all’inizio dei film.

Nel 2012, in occasione dell’uscita di The Amazing Spider-Man, Disney e Sony Pictures raggiungono un accordo in cui viene sancito l’acquisto, da parte di Disney, dei diritti sul merchandise su tutti i futuri film di Spider-Man, mentre la Sony ha ottenuto la percentuale di diritti della Marvel sul personaggio.

Nell’aprile 2013 Disney acquisice dalla Paramount i diritti di distribuzione di Iron Man, Iron Man 2, Thor e Captain America.

Nel febbraio 2015 Sony e Marvel Studios annunciano ufficialmente un accordo per la Produzione, nei MUC, di un nuovo film dedicato a Spider Man.

Nell’agosto dello stesso anno, i Marvel Studios vengono acquisiti dai Walt Disney Studios, mentre Marvel Animation e Marvel Television rimangono sotto il controllo della Marvel Entertainment.

Nel 2004, si è data la possibilità alla Marvel di poter realizzare film con citazioni, comparse, easter eggs o film corali ma, nonostante ciò, ad oggi, Marvel Studios non possiedono tutti i diritti dei loro personaggi.

I Marvel Studios partecipano alla produzione di svariate pellicole basate su personaggi Marvel Comics. Il primissimo film fu Blade nel 1998, con Wesley Snipes . Nello stesso anno vengono venduti alla 20th Century Fox i diritti cinematografici degli X-Men, mentre negli anni successivi si susseguono altre produzioni, tra le quali la serie di Spider-Man prodotta dalla Sony Pictures.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *